L’oro supera il G-7, ma i guadagni dei tappi di recupero del dollaro aumentano

Migliori Piattaforme Di Trading Online Italiane 2018

Broker Caratteristiche Screenshot Apertura Conto
+ · Ampia scelta Materie Prime
· Leva 1:300
· Conto demo gratuito illimitato
· Senza Commissioni
· Deposito Min. 100€
· Trend dei trader
· Trading Nel Weekend
· Piattaforma Professionale
· Zero Commissioni
· Deposito Min. 100€

Getty Images

Venerdì, i prezzi dell’oro sono aumentati, guadagnando sostegno all’avversione al rischio prima dei colloqui del G-7 questo fine settimana, ma rimanendo entro il ristretto intervallo settimanale più stretto in più di un decennio dal recupero del dollaro.
Le aspettative che la Federal Reserve statunitense annuncerà un altro aumento dei tassi la prossima settimana peseranno anche sull’oro. Tassi più elevati sollevano il costo opportunità di investire in attività non redditizie come i lingotti.
Spot gold era salito dello 0,15% a $ 1,298,70 l’oncia alle 14:45. ET, mentre gli Stati Uniti futures sull’oro per la consegna di agosto stabilì giù 30 centesimi a $ 1.302.70.
L’oro si è spostato poco dalla chiusura di venerdì scorso, con lo spread tra i massimi e minimi più stretti di qualsiasi settimana dall’agosto 2007 a soli $ 13,70 l’oncia

“Ci sono fattori di compensazione – ora hai un po ‘di rialzo per il dollaro, ma allo stesso tempo hai un po’ di rumore in arrivo sul lato commerciale con il G-7 in arrivo”, ha detto l’analista di ABN Amro, Georgette Boele.
Anche la riunione della Fed della prossima settimana e una riunione della Banca centrale europea sono al centro dell’attenzione, ha aggiunto.
“Sarà importante quale sia la direzione della Fed”, ha detto. “Ci aspettiamo ancora due ulteriori aumenti dopo la prossima settimana.”
Le borse mondiali sono cadute venerdì perché le aspettative sulle tensioni commerciali che hanno dominato il summit dei paesi del G-7 di questo fine settimana hanno pesato sul sentiment di rischio.
Il dollaro è sceso a un minimo di tre settimane per aumentare di un quarto per cento rispetto all’euro.
I leader del Gruppo dei Sette paesi ricchi si sono diretti verso un vertice in Canada più diviso che in qualsiasi momento nella storia dei 42 anni del gruppo, poiché le politiche americane del Presidente Donald Trump rischiano di provocare una guerra commerciale globale e profondi scismi diplomatici.
Trump incontrerà il leader nordcoreano Kim Jong Un il 12 giugno a Singapore, lo stesso giorno in cui il Federal Open Market Committee inizierà il suo incontro di due giorni sui tassi di interesse.
“Inoltre, non prevediamo che l’oro possa ottenere guadagni duraturi in vista della riunione della Fed della prossima settimana”, ha affermato Commerzbank in una nota. “Attualmente i fattori di supporto al prezzo sono scarsamente disponibili.”
Argento è salito dello 0,35% a $ 16,72, dopo aver toccato il massimo da oltre sei settimane giovedì. Era sulla buona strada per un aumento del 2,2 percento per la settimana, il più grande in sette settimane, in linea con i guadagni nel rame del metallo industriale.
Palladio è salito dello 0,89 percento a $ 904,50, mentre platino era dello 0,11% a $ 1,013,10.

Lascia un commento