news al 15 gennaio 2014

Migliori Piattaforme Di Trading Online Italiane 2018

Broker Caratteristiche Screenshot Apertura Conto
+ · Ampia scelta Materie Prime
· Leva 1:300
· Conto demo gratuito illimitato
· Senza Commissioni
· Deposito Min. 100€

Servizio CFD. Il tuo capitale è a rischio
· Trend dei trader
· Trading Nel Weekend
· Piattaforma Professionale
· Zero Commissioni
· Deposito Min. 100€

Le quotazioni del Brent fanno segnare un altro segno meno, mezzo percentuale in meno che lo fa scendere a 105,51 dollari per barile. Non è certo il fondo toccato negli ultimi tempi, dato che si è arrivati anche a 105,4. In questo 2014 i prezzi del benchmark petrolifero globale hanno visto un ribasso del 4,5% sebbene per gennaio fosse previsto un aumento delle forniture libiche che avrebbe di fatto abbassato le quotazioni del brent (e lo hanno fatto). Questo particolare compare anche nelle note di Unicredit, i cui analisti hanno precisato che i prezzi del petrolio dovrebbero scendere per tutto il primo trimestre, con una quotazione media che arriverà a 104 dollari. Altra materia prima da considerare è l'alluminio, con una previsione di aumento di domanda del 7%, un boom dovuto al mercato dell'auto in USA e Cina. Il “target price” dell'alluminio è dato a 1.900 dollari la tonnellata contro i 1.759 di adesso. Previsto un rialzo discreto anche per il Rame, un ribasso per l'oro.

 

Per fare trading di CFD su materie prime, alluminio e rame compresi, provate la piattaforma di Plus 500. Per iniziare, date un'occhiata al grafico in tempo reale qui in basso. Cliccate F5 per aggiornare la pagina nel caso non riusciate a visualizzarlo.