Oro e Tapering

 Com’era facilmente prevedibile, le misure di tapering adottate dalla FED fanno bene all’oro, che ha guadagnato sia in occasione della prima "dose" da 10 miliardi servita a dicembre, sia ora in occasione dell’annuncio della seconda. Così, i prezzi di Londra si sono stanziati sopra i 1.269 dollari per il mezzogiorno di mercoledì, con un aumento dell’1,4% rispetto alla notte precedente. Oggi, venerdì 31 gennaio la quotazione è di 1.252,80 ma in variazione positiva rispetto a ieri di un +0,83% in controtendenza alle altre materie prime, sintomo che il Tapering sta di nuovo agendo su tale quotazione. Per negoziare sull’oro, consigliamo le opzioni binarie, che vi consentono di guadagnare semplicemente pronosticando l’andamento (in alto o in basso) del prezzo dell’oro. Vi consigliamo di giocare sui rialzi nei prossimi giorni, almeno fin quando la FED non attui effettivamente il tapering. Gli annunci spesso fanno più effetto delle manovre stesse, quando si parla di mercati.