Più economico il petrolio greggio degli Stati Uniti batte le spedizioni di greggio dell’Africa occidentale in Asia

Migliori Piattaforme Di Trading Online Italiane 2018

Broker Caratteristiche Screenshot Apertura Conto
+ · Ampia scelta Materie Prime
· Leva 1:300
· Conto demo gratuito illimitato
· Senza Commissioni
· Deposito Min. 100€

Servizio CFD. Il tuo capitale è a rischio
· Trend dei trader
· Trading Nel Weekend
· Piattaforma Professionale
· Zero Commissioni
· Deposito Min. 100€

L’enorme sconto di WTI Crude to Brent Crude ha sostenuto i barili grezzi più convenienti degli Stati Uniti diretti in Asia, mentre i carichi dell’Africa occidentale, con prezzi scontati per il Brent, sono diventati difficili da vendere ai clienti asiatici.

L’ampio spread WTI-Brent – $ 9 al barile di mercoledì rispetto a $ 3- $ 4 al barile appena tre mesi fa – sta mettendo sotto pressione l’opportunità di arbitraggio per i gradi dell’Africa occidentale, comprese le varietà grezze dei membri OPEC Angola e Nigeria, il commercio e le fonti di mercato detto Platts oggi. Anche un recente aumento dei costi di trasporto sulle rotte dell’Africa occidentale-asiatica sta aumentando la pressione.

La settimana scorsa, i raffinatori asiatici hanno preso solo una manciata di carichi di petrolio greggio dell’Angola nel primo round di negoziazione per le gare di luglio, mentre molti clienti asiatici hanno optato per grandi volumi di petrolio greggio negli Stati Uniti, hanno riferito fonti di mercato a Platts.

Ad esempio, il CPC di raffinazione di Taiwan, che di solito acquista i grezzi dell’Africa occidentale, ha acquistato 8 milioni di barili di Midland WTI invece di qualsiasi varietà grezza dall’Africa occidentale da consegnare a luglio, secondo fonti commerciali.

“L’intero mercato dell’Africa occidentale sta cambiando molto a causa della crescita del petrolio americano”, ha detto a Platts un trader.

“Inoltre, la produzione brasiliana sale e molti carichi medi come Lula vengono spediti in Cina a livelli molto bassi, il che limiterà davvero il flusso di WAF in Asia”, ha osservato il trader.

Correlato: l’OPEC ha un problema di inflazione globale

All’inizio di questo mese, anche varietà grezze nigeriane lottato per trovare acquirenti nell’Europa nord-occidentale, che ha visto anche più offerte di dolci americani che competono direttamente con i prodotti nigeriani.

Le esportazioni statunitensi di petrolio greggio e condensato verso l’Europa sono aumentate di recente, e gli operatori economici si aspettano che il ritmo record continui con il petrolio degli Stati Uniti in crescita popolare con i raffinatori europei, spesso a spese dei carichi petroliferi delle nazioni OPEC e della Russia. In Asia, le esportazioni di petrolio greggio negli Stati Uniti hanno iniziato a erodere la quota di mercato dell’OPEC , con gli Stati Uniti prevedevano di esportare 2,3 milioni di barili di petrolio greggio a giugno, tra cui 1,3 milioni di bpd destinati all’Asia.

For

Lascia un commento