Shell avvia il progetto petrolifero Deepwater Gulf of Mexico in anticipo

Migliori Piattaforme Di Trading Online Italiane 2018

Broker Caratteristiche Screenshot Apertura Conto
+ · Ampia scelta Materie Prime
· Leva 1:300
· Conto demo gratuito illimitato
· Senza Commissioni
· Deposito Min. 100€

Servizio CFD. Il tuo capitale è a rischio
· Trend dei trader
· Trading Nel Weekend
· Piattaforma Professionale
· Zero Commissioni
· Deposito Min. 100€

Conchiglia disse Giovedì ha avviato la produzione anticipata di uno sviluppo sottomarino in acque profonde nel Golfo del Messico negli Stati Uniti con un anno di anticipo rispetto al previsto e con un prezzo in pareggio, di poco inferiore a $ 30 al barile di petrolio.

Shell ha iniziato la produzione anticipata nello sviluppo di Kaikias che ha una produzione di picco stimata di 40.000 barili di petrolio equivalente al giorno (boe / d), aggiungendo più produzione nella sua area di massima importanza, il Golfo del Messico.

Shell ha preso la decisione di investimento sul progetto all’inizio dello scorso anno e da allora ha ridotto i costi dello sviluppo di circa il 30%, ha detto la supermajor in una nota.

“Riteniamo che Kaikias sia lo sviluppo sottomarino più competitivo nel Golfo del Messico e un primo esempio delle opportunità in acque profonde che siamo in grado di portare avanti con la nostra competenza tecnica e la disciplina del capitale”, ha dichiarato Andy Brown, Direttore Upstream, Royal Dutch Shell .

Lo sviluppo di Kaikias, che ha richiesto meno di quattro anni dalla scoperta alla prima fase della produzione, si trova nel bacino di Mars-Ursa a circa 130 miglia dalla costa della Louisiana. Kaikias invia la produzione dai suoi quattro pozzi all’hub Ursa gestito dalla Shell e infine all’oleodotto di Marte.

Relativo: OPEC improbabile da aprire i rubinetti dell’olio a giugno

Proprio la scorsa settimana, Shell ha dichiarato di aver fatto un grande esplorazione in acque profonde scoperta nel Golfo del Messico, a soli 13 miglia dal suo progetto Appomattox, che dovrebbe iniziare la produzione entro la fine del 2019. La scoperta di Dover è la sesta di Shell nel gioco geologico Norphlet nel Golfo del Messico, ed è considerata un’attrattiva potenziale tieback dovuto alla sua vicinanza ad Appomattox.

Il progetto Appomattox è previsto picco annuale produzione di 175.000 barili di petrolio equivalente al giorno.

Alla fine di aprile, Harry Brekelmans, Shell Projects e Technology Director, ha dichiarato che il maggiore petrolifero sta prendendo di mira i progetti in acque profonde per raggiungere il pareggio a $ 40 o preferibilmente al di sotto di tale soglia.

Lascia un commento